Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
ASSOCIAZIONE | LE TESI | PUBBLICAZIONI | STRUMENTI | STORIA DIGITALE | News | AREA SOCI | FORUM |
Sei in: Home ´┐Ż News ╗ Corsi di aggiornamento Clio'92 ╗ PRESENTE E PASSATO DEL TERRITORIO VENETO.TRA GEOGRAFIA E FONTI

PRESENTE E PASSATO DEL TERRITORIO VENETO.TRA GEOGRAFIA E FONTI


Seminario di studi della Rete di Storie a scala locale dell'Istituto Comprensivo di Peseggia (VE)

          in collaborazione con       

Clio '92

Lunedì 7 settembre 2009

Scorzè - VeneziaTeatro Comunale Elios - Aldò,

Via Cercariolo - Villa Orsini, via Roma

Presentazione del convegno  

Prendete ad esempio la vostra immagine generale della civiltà egizia; la vedrete formata quasi per intero da rappresentazioni dell’arte egizia. E il gotico non domina forse per tanta parte l’immagine storica del medioevo? Oppure capovolgete la domanda e chiedetevi quale rappresentazione del XII secolo ha qualcuno che abbia letto tutti i regesti papali e non conosca il Dies irae.J. Huizinga

Le parole dello storico olandese J. Huizinga fondano in sostanza il primato dell’immagine per la visione del passato. Visione qui in senso letterale: l’atto del vedere e del saper vedere il passato.

Il seminario parte da questo assunto per indagare come le fonti visive e iconografiche siano importanti strumenti di informazione per ricostruire e leggere anche le trasformazioni del paesaggio, per guardare attraverso lo sguardo dei pittori e degli autori le infinite tracce che le loro opere ci hanno lasciato.

Accanto alle fonti iconografiche, per individuare e comprendere permanenze e trasformazioni di un territorio nel tempo c’è bisogno anche di una disamina di tipo geografico che, “nel tentativo di esprimere, rappresentare descrivere il mondo a vari livelli, ma soprattutto di interpretarlo, spiegarlo per quanto possibile..” (G. Corna Pellegrini, 2008), parta dagli elementi del contesto locale e quotidiano per giungere, a seconda dell’età degli allievi, a un quadro globale. Di qui la necessità di intrecciare, confrontare, integrare conoscenze storiche con conoscenze geografiche nella consapevolezza che, insieme, possono aiutare gli studenti, autoctoni e migranti, a trovare il senso di quanto li  

Tutto questo col fine di educare sia al rispetto e alla tutela delle memorie presenti sul territorio, sia alla ricerca, come futuri cittadini, di soluzioni “ragionevoli e sostenibili” ai problemi che il paesaggio di oggi pone a quanti lo abitano.

 

mimetype Scarica la presentazione seminario e le informazioni per l'iscrizione.

 

 

 

 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit´┐Ż | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo