Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
ASSOCIAZIONE | LE TESI | PUBBLICAZIONI | STRUMENTI | Storia Digitale | NEWS | AREA SOCI | FORUM |

Elenco Pagine

Ricerca sul Sito

Ricerca


Ricerca Avanzata »

Area Soci

Area Clienti




Sei in: Home � Storia Digitale » Archivi storici digitali

Archivio di Stato e risorse digitali

L’Archivio Centrale dello Stato (ACS) ha tra i suoi compiti quello di conservare e valorizzare, sotto il profilo culturale, i documenti di rilevanza storica non più

 Archivio Centrale di Stato

Il sito dell'Archivio Centrale di Stato

necessari ai fini amministrativi, prodotti dagli organi centrali dello Stato (Presidenza del consiglio dei ministri, Ministeri, organi consultivi e giurisdizionali), a eccezione dei complessi documentari della Presidenza della Repubblica, del Parlamento, del Ministero degli affari esteri e di quello della difesa, che vengono, invece, conservati dagli stessi organi produttori nei propri archivi storici. 
L'Archivio centrale di Stato svolge i suoi compiti attraverso una serie di servizi che fanno capo:

  • alla Sala di Studio, dove è possibile reperire e consultare documenti in originale e riprodotti tramite inventari e banche dati,
  • alla Biblioteca, ricca di pubblicazioni di storia contemporanea,
  • al Servizio Araldico alle sezioni archivistiche, che svolgono ricerche per corrispondenza e affiancano la Sala di Studio nel rapporto con i ricercatori.

Purtroppo i servizi offerti all'utenza dall'Archivio centrale di tato non prevedono ancora un uso intensivo di Internet. Nella pagina dedicata alle pubblicazioni Internet si dichiara che essa

"...darà accesso a saggi e pubblicazioni inerenti le attività svolte dall'Archivio Centrale dello Stato questo ambito."

Il panorama delle risorse in Internet si allarga se visitiamo il sito del Sistema Archivistico Nazionale in cui sono segnalate le diversi sezioni provinciali dell'archivio di Stato e le sovrintendenze artistiche regonali, a cui si accede attraverso un motore di ricerca ben organizzato.

E' in questi siti provinciali che dovremmo andare a spulciare per individuare risorse messe a disposizione non solo degli storici di professione ma anche dei docenti che avessero l'intenzione di cimentarsi in forme di progettazione didattica che richiedono l'uso di fonti archivistiche. (Segnaliamoa a questo scopo l'articolo di Ivo Mattozzi sul nostro sito dal titolo "Concetto di fonte e ricerca storico-didattica".)

Per adesso segnaliamo il sito dell' Archivio di Stato di Roma ed in particolare il suoArchivio di Stato di Roma

Il sito dell'Archivio di Stato di Roma

progetto IMAGO II nel 1997-2000, che ha avuto per obiettivo il passaggio dalle tecniche tradizionali di riproduzione a quelle digitali, finalizzate a preservare gli originali. Molte delle serie più consultate sono ora disponibili in consultazione virtuale, sia presso L'Archivio di Stato, sia su Internet dal maggio 2002.

Il libro delle case - Archivio diStato di Roma

Immagine tratta dal libro delle piante e delle case
e visualizzata con il sistema di viewing di IMAGO II 

Fanno oggi parte del sistema informativo di Imago:

  • il Catasto Alessandrino,
  • il Catasto Urbano di Roma,
  • una selezione del Catasto Gregoriano comprendente i 600 maggiori centri urbani,
  • l'intera cartografia del Cessato catasto rustico versato dall'UTE (Ufficio Tecnico Erariale).

Sono state inoltre riprodotte le pergamene romane, schedate assieme a tutte le altre pergamene dei vari fondi in una comune base di dati, comprendente gli eventuali regesti; le rubriche dei notai romani; registri delle Tesorerie provinciali; infine, alcuni pezzi della collezione dei preziosi come il codice miniato del Liber Regulae. 
 

 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo