Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
ASSOCIAZIONE | LE TESI | PUBBLICAZIONI | Strumenti | STORIA DIGITALE | NEWS | AREA SOCI | FORUM |
Sei in: Home � Strumenti » Riviste » Zapruder, una nuova rivista di storia

Zapruder, una nuova rivista di storia

PRESENTAZIONE DEL PRIMO NUMERO  

A CURA DI PAOLA ZAPPATERRA Zapruder

 
In occasione dell’uscita del primo numero di una nuova rivista di storia contemporanea, che si intitola “Zapruder” e che, come recita la testata, è dedicata alla “storia della conflittualità sociale”, abbiamo chiesto a Paola Zappaterra, ricercatrice storica e membro della redazione della rivista, di elaborare una presentazione sintetica del progetto che sta alla base di questa esperienza editoriale.

Trattandosi di una nuova realtà, che peraltro si pone come obiettivo di aprirsi a tutte le istanze culturali che gravitano attorno al “pianeta storia”, ci auguriamo che nella rivista trovi adeguato spazio anche una riflessione sulla didattica della storia contemporanea, e ci rendiamo fin d’ora disponibili a partecipare ad ogni eventuale discussione ed approfondimento sul tema.

             La redazione del sito Clio ‘92

Zapruder è frutto di un percorso assembleare che ha coinvolto centinaia di giovani storiche e storici che hanno deciso di mettersi in movimento aprendosi al confronto con altre discipline. Zapruder e il progetto Storie in movimento vorrebbero essere ambiti di confronto e approfondimento culturali dai quali riflettere attorno a storie e storiografie altre.

Vorremmo dare spazio a quanti/e non si riconoscono nelle tendenze oggi prevalenti nel panorama storiografico: quella ideologica, funzionale a un uso mediatico e politico-istituzionale, e quella — speculare in ogni senso e altrettanto carica di valenze ideologiche — tendente alla loro deideologizzazione.

Riteniamo fondamentale l’esplorazione di nuove pratiche di ricerca e di comunicazione che contrastino il carattere individualistico e solitario della ricerca, la finalizzazione degli studi al “mercato accademico” e la perdita di dignità della disciplina e di chi è costretto/a a operarvi in queste condizioni. Crediamo sia importante riconoscere come patrimonio da mettere a frutto — anche criticamente se sarà il caso — filoni di pensiero e di riflessione che hanno contribuito grandemente a rinnovare negli ultimi decenni il fare storia: primo fra tutti la storia di genere, ma anche, per esempio, la storia sociale, la storia orale, la pratica della con-ricerca.

Perché Zapruder? Dallas: 22 novembre 1963, il presidente degli Stati Uniti, John Kennedy, muore assassinato a bordo della Lincoln limousine. Poco distante Abraham Zapruder filma con la sua cinepresa la sequenza dell'attentato. Zapruder rende la vita un po' più difficile alle nuove "Commissioni Warren" istituite per stabilire le verità ufficiali.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare anche il sito

www.storieinmovimento.org

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo