Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
ASSOCIAZIONE | LE TESI | PUBBLICAZIONI | Strumenti | STORIA DIGITALE | NEWS | AREA SOCI | FORUM |
Sei in: Home � Strumenti » Beni culturali » Il Museo della Salina a Margherita di Savoia (FG)

Il Museo della Salina a Margherita di Savoia (FG)

INAUGURATO IL MUSEO DELLA SALINA IN UN NUOVO ALLESTIMENTO

A cura della Redazione

Sabato 30 giugno 2007 a Margherita di Savoia (FG), presso la Torre dellMuseo della salinae Saline, alla presenza degli Assessori regionali al Turismo, Massimo Ostilio e ai Beni Culturali, Domenico Lomelo si è tenuta l’inaugurazione del museo sulla Salina, nella nuova versione integrata e polifunzionale: il Museo storico-scientifico, che nasce dal potenziamento della precedente struttura grazie a finanziamenti regionali “per interventi di sviluppo e potenziamento dei servizi museali” (Bando regionale pubblicato il 07/04/2005), infatti, è oggi articolato in un sistema di ambienti strutturati e contigui, alcuni all’aperto, altri all’interno di locali.

Esso consta di un centro visite in cui saranno organizzati percorsi laboratoriali e piccoli esperimenti per le scolaresche in visita, e dove si possono gustare filmati sulla salina. Da qui, fruendo di un sistema di bus navetta, si organizzano visite guidate in salina che, come ha ricordato il prof. Saverio Russo nel suo intervento, rappresenta essa stessa un meraviglioso museo a Museo della salinacielo aperto, originato dall’intervento che l’uomo ha storicamente compiuto su un ambiente naturale, che presentava alcune caratteristiche molto favorevoli alla produzione, prima spontanea e poi intenzionale e organizzata, dell’oro bianco. Ma al centro percorsi natura-cultura si possono anche fare osservazioni dal vivo, essendo ubicato nelle vicinanze di vasche salanti, o al microscopio, di campioni d’acqua o di cristalli di sale, prelevati al momento dai bambini.

Pochi metri più in là, accanto alla cinquecentesca Torre delle Saline, nell’antico magazzino del sale è allestita la mostra permanente sulla salina, di carattere storico-scientifico. Come ha sottolineato la curatrice dott.ssa Francesca Bellafronte nel suo intervento, il nuovo allestimento risponde in modo esplicito  ad una volontà di renderlo fruibile ad un’utenza variegata per età, bisogni apprenditivi e stili cognitivi. L’esiguità dello spazio ha permesso l’allestimento di pochi reperti, ma il tutto è ben contestualizzato attraverso un percorso, articolato in 4 sezioni (54 pannelli illustrativi), che permettono di allargare le conoscenze sul sale e i suoi impieghi, sulla salina di Margherita di Savoia, dal presente al passato, con particolare attenzione all’evoluzione delle tecniche nell’arco del XX secolo. Il recupero e l’allestimento, all’aperto, di alcuni macchinari per la raccolta ed il trasporto del sale, permettono al visitatore di integrare le sue conoscenze su questo tema.

Infine l’ing. Enzo Russo ha illustrato le caratteristiche del sistema di visita virtuale , grazie all’installazione di telecamere all’interno della salina, che permettono di gustare la vista di tramonti spettacolari e di uccelli che la popolano, collegandosi da casa propria direttamente al sito www.museosalina.it

Pubblichiamo volentieri la relazione della prof.ssa Francesca Bellafronte , nella quale la curatrice del nuovo allestimento del museo ci spiega i criteri che hanno ispirato l'intervento. 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo