Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
Associazione | LE TESI | PUBBLICAZIONI | STRUMENTI | STORIA DIGITALE | NEWS | AREA SOCI | FORUM |
Sei in: Home � Associazione » Premio nazionale Franco Rizzi (2003-2008) » Premio Franco Rizzi: vincitori e segnalati

Premio Franco Rizzi: vincitori e segnalati

TREVISO - 10 MARZO

CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO FRANCO RIZZI

CONVEGNO DI AGGIORNAMENTO  SULL'INSEGNAMENTO DELLA STORIA CONTEMPORANEA

Con viva soddisfazione pubblichiamo i nomi dei vincitori e le motivazioni dei primi premi del concorso.

I tre vincitori del Concorso nazionale “Franco Rizzi” condividono alcune caratteristiche che si evincono dalle motivazioni che la commissione ha individuato nei loro materiali scegliendoli come eccellenti fra quelli segnalati.

 

SEZIONE A (MATERIALI CARTACEI)

PRIMO PREMIO 

All’Unità di Apprendimento

“Dal mare nostrum al mare diviso: la trasformazione politica, economica e culturale nel bacino del Mediterraneo dal II al IX secolo d. C.”   

a cura di

BARBARA SEBASTIANI

docente di scuola media

  • che propone all’attenzione degli studenti di una classe di prima media il processo di trasformazione avvenuto nel Mediterraneo tra il II e il IX secolo d. C., periodo in cui  il mondo romano si apre all’Oriente e all’Islam.
  • che accosta un tema di natura politica ad una riflessione più propriamente antropologica sull’incontro con l’altro.
  • che documenta l’attività di ricerca operativa degli studenti.
  • che costruisce la consapevolezza dell’esistenza di  un passato sconosciuto sollecitando l’esigenza della ricostruzione storica.
  • che propone la costruzione dell’identità collettiva attraverso l’indagine delle fonti più varie.

 

SEZIONE B (MATERIALI MULTIMEDIALI)

PRIMO PREMIO

 AL cd-rom

Esperienze di didattica della storia in un archivio ecclesiastico.
Fonti e materiali per docenti dell'Archivio Storico del Patriarcato di Venezia”

  a cura di

ARCHIVIO STORICO DEL PATRIARCATO DI VENEZIA
e
GRUPPO DI LAVORO SULLA DIDATTICA DELLA STORIA DI VENEZIA

che offre percorsi storici attraverso le fonti documentarie dell’archivio da far esperire agli studenti.

  • che attraverso l’operatività degli strumenti offerti agli allievi, degli esercizi, dei testi efficaci in senso pedagogico oltrechè scientifico, costruisce itinerari di ricerca dentro l’infanzia e l’adolescenza.
  • che esprime chiarezza della comunicazione testuale
  • che sottolinea l’importanza del rapporto presente-passato, attraverso il recupero della memoria e della testimonianza nei due percorsi didattici.
  • che non si limita all’uso della fonte scritta ma ricorre a dipinti, cartografia, beni archeologici e culturali dell’epoca.
  • che si presta ad essere inserito senza difficoltà nel curricolo di storia della scuola primaria e secondaria
  • che dichiara i criteri della ricerca attraverso apparati quali schede di approfondimento, glossario e bibliografia.

  Il lavoro sara presentato a Treviso dai docenti Chiara Puppini, Serena Rabitti, Anna Santagiustina del gruppo di lavoro sulla didattica della storia di Venezia. 

 

  SEZIONE C (PROGRAMMAZIONI)

PRIMO PREMIO

Alla programmazione annuale di storia per la classe prima del Liceo Scientifico, a cura della

prof.ssa MARILENA ROSSETTI

  • che intreccia l’insegnamento dell’italiano con quello della storia, opera selezioni e ristrutturazioni tematiche intelligenti ed efficaci, mette in campo la soggettività degli studenti sul piano cognitivo, affettivo e operativo, in modo originale e significativo, con particolare attenzione alla riflessione metacognitiva;
  • che si compone di una presentazione sintetica nella quale si esplicitano le scelte didattiche, pedagogiche e operative che della programmazione sono i presupposti;
  • che incrocia nel piano di lavoro italiano e storia, il percorso didattico e le prove di verifica.

Si segnalano in modo particolare:

  • la riorganizzazione tematica, l’uso degli atlanti storici, il metodo dei quadri di civiltà a confronto;
  • il portfolio individuale come strumento per la scoperta da parte di ciascuno studente del proprio stile cognitivo, la ricostruzione della proprio percorso e la propria storia di apprendimento, la competenza di autovalutazione;
  • la discussione nel forum tra gli studenti della classe prima superiore e quelli di una classe di terza media partendo da specifiche domande guida.

 

La commissione ha inoltre segnalato i seguenti lavori per il loro carattere di eccellenza:

SEZIONE A (MATERIALI CARTACEI)

 

Progetto libro: “ Gli egiziani”  Una grande civiltà

Insegnante CONCETTA CATALDO

Scuola elementare “A.Manzoni” Bolzano Classe quarta

 

Unità di apprendimento

“L’età delle rivoluzioni: da suddito a cittadino”

Insegnante MARIA CATIA SAMPAOLESI

ITC Castelfidardo (AN)

 SEZIONE B (MATERIALI MULTIMEDIALI)

Sito didattico “Studiare storia per avere radici e ali”

Insegnanti IRENE SENSALES,ANNA CAVASIN, CHIARA QUAGLIO

 ITCS “P.F.Calvi” di Padova

 

Cd rom “L’Archivio racconta…”  

Insegnanti della Direzione Didattica “C.Battisti” di Mestre

coordinate dalla

Responsabile del Progetto ADA MERLO

 

SEZIONE C (PROGRAMMAZIONI)

 

Programmazioni presentate dalle insegnanti:

IRENE VANELLI, MARIA ANITA ZANELLA

Istituto Comprensivo n.3 – Lame di Bologna

 

Programmazione presentata dall’insegnante PAOLO RIZZATO

III° Circolo Didattico di Bassano del Grappa. Scuola elementare “XXV Aprile”

A. s.2001-2002 Classe V elementare.

La presentazione dei materiali premiati sarà fatta dagli stessi vincitori nel corso del convegno che si svolgerà a Treviso venerdì 10 marzo nella sala Bruno Marton del palazzo della Provincia (Viale Cesare Battisti, 30)  

Il convegno che ha per per titolo "Laboratorial-mente: dal laboratorio dello storico al laboratorio di storia" è dedicato quest'anno all'insegnamento della storia contemporanea e vedrà la partecipazione del prof. Giovanni De Luna intervistato per i nostri soci e lettori dalla Redazione del sito .

La partecipazione al convegno è gratuita ma si raccomanda di inviare il modulo di adesione personale.

Programma del convegnoicon

Modulo di iscrizione al convegno icon

Foto Archivio Storico Trevigiano  

In occasione del convegno e per gentile concessione della Provincia di Treviso apriamo una finestra sul prezioso patrimonio di fotografie storiche di Treviso del F.A.S.T. (Foto Archivio storico trevigiano).

Mostra sulla Cina a Treviso

Segnaliamo inoltre la mostra La via della Seta e la Civiltà cinese presso la Casa dei Carraresi a Treviso.I partecipanti al convegno potranno accedere alla Mostra nei giorni 10-11-12 marzo con uno sconto particolare riservato all'Associazione Clio '92.

 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo