Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO | ENGLISH VERSION
Associazione | LE TESI | PUBBLICAZIONI | STRUMENTI | STORIA DIGITALE | NEWS | AREA SOCI | FORUM |

Elenco Pagine

Ricerca sul Sito

Ricerca


Ricerca Avanzata »

Area Soci

Area Clienti




Sei in: Home � Associazione » Convegni e Seminari » C'era una volta Imparare il passato tra finzione e storia - Mogliano Veneto (TV)

C'era una volta Imparare il passato tra finzione e storia - Mogliano Veneto (TV)

RETE DELLE GEOSTORIE A SCALA LOCALE

ASSOCIAZIONE CLIO ‘92

Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mogliano Veneto (TV)

Ufficio Scolastico

 

C’ERA UNA VOLTA

Imparare il passato tra finzione e storia

 

Giovedì 10  settembre 2015, ore 8.45 - 17.O0

Mogliano Veneto (TV) – Cinema teatro “Busan”

Via Don Bosco, 41
(Accanto alla chiesa Santa Maria Assunta)

 

— C’era una volta...

— Un re! — diranno subito i miei piccoli lettori.

No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta (solo) il manuale.

 

Pur rimanendo ancora lo strumento di lavoro di gran lunga prevalente, possiamo cominciare a dire che c’era una volta solo il sussidiario/manuale di storia.

Per l’insegnamento/apprendimento di questa disciplina, i docenti utilizzano spesso, accanto al sussidiario/manuale, testi di finzione  (una categoria  molto ampia che va dai racconti scritti, al film, allo sceneggiato televisivo, al fumetto al videogame fino alle applicazioni per tablet e smartphone).

Quali le ragioni di queste scelte didattiche? Con quali obiettivi?  Con quali risultati?

Quali i vantaggi e i limiti della fiction  rispetto ai testi storici per far conoscere il passato? Quali le possibili complicità e le opportune convivenze?

 

Scopo del seminario è quello di avviare la riflessione su queste domande, tentare qualche risposta, costruire  alcune possibili indicazioni di lavoro in classe.

 

 

PROGRAMMA

1° Sessione

Mattina

8.45 - 13.00 Sede: Cinema teatro BusanVia Don Bosco 41 - (Accanto alla chiesa Santa Maria Assunta) Mogliano Veneto (TV)

 

8.45 - 9.00

9.15

Registrazione

Apertura dei lavori

9.30 -10.10

Fuori Fuoco: dalle storie alla Storia

Chiara Carminati, scrittrice

10.10 - 10.50

Memoria e racconto in una app dedicata alla Shoah dei bambini

Franco Grego, Studio editoriale il Paragrafo

 

10.50 – 11.20

Coffee break

11.20 – 12.00

Insegnare la storia per davvero usando opere di finzione

Ivo Mattozzi, Università di Bolzano – Clio ‘92

 

  12.00 – 12.30

Da Lisetta e la voce  a Il bicchiere di Lucilla: dieci anni di storie per la storia

Gabriella Bosmin, autrice di racconti per l’infanzia e ricercatrice di storia locale

 

  12.30 – 13.0

Discussione

 

 

2° Sessione

Pomeriggio

15.00 - 17.00 Sede: Scuola primaria “Piranesi”, Via De Gasperi, 8 - Mogliano Veneto (TV)

 

1.    LABORATORIO  SCUOLA DELL’INFANZIA; SC.PRIMARIA: CL. 1, 2

Dall’immagine alla costruzione di copioni e sceneggiature.

Dalla “lettura” e dalla interpretazione di fonti iconografiche immaginare e narrare luoghi di vita, abitudini paesaggi di un tempo passato. Il laboratorio vuole offrire spunti per utilizzare immagini e fotografie come strumento per conoscere e raccontare.  

 

Anna Aiolfi  - IC Spinea n.1 (VE)

 

2.    LABORATORIO SCUOLA PRIMARIA: CL. 3, 4, 5

Costruzione e decostruzione di un racconto  di finzione per imparare il passato.

Una scultura greca, la torre di un borgo, un antico utensile di uso comune, un dipinto e altri oggetti ancora possono tutti diventare elementi che, con l'aggiunta di uno o più bambini protagonisti e magari di un animale amico, formeranno l'intreccio di un racconto di finzione. Ma quale periodo storico scegliere, quali oggetti animare, che azioni mettere in campo?

 

Gabriella Bosmin -  autrice di racconti per l’infanzia e ricercatrice di storia locale

 

3. LABORATORIO SCUOLA PRIMARIA: CL. 3, 4, 5

Prove di terapia intensiva per rianimare la storia.

Usando la tecnica dell'animazione raccontiamo un episodio storico realmente accaduto o inventiamo un breve racconto, ambientandolo in un periodo storico realistico.

Cartoncino, colori, forbici: la manualità al potere per “costruire” personaggi, oggetti, luoghi, che verranno trasformati con l'aiuto di macchina fotografica e computer.

 

     Monica Lana - IC Mogliano Veneto 1;  Mauro Pizzato - Associazione Culturale WEB 2012

 

4.  LABORATORIO  SCUOLA SECONDARIA I° GRADO

  Vero, falso, finto:  mo(n)di diversi per dire  il passato a scuola.

Testo narrativo e testo storico: sono due diverse modalità di raccontarsi  e raccontare. È possibile conciliarli e far sì che il primo possa stimolare una riflessione che aiuti l’indagine storica? Il laboratorio cercherà  di proporre delle attività in cui, attraverso  la rappresentazione e le immagini di  storie, sia possibile avvicinare i ragazzi alla "storia".

 

     Silvia Ramelli - IC Peseggia (VE);  Carla Salvadori - IC Maserada (TV)

 

5- LABORATORIO

Imparare/insegnare la storia e la geografia anche con le app?     

A partire dall'esempio " Auschwitz, una storia di vento" di F.Grego (http://www.paragrafoblu.it) il laboratorio rifletterà sulla struttura dell'applicazione e sul suo possibile utilizzo didattico nei vari ordini di scuola. 

 

Franco Grego - Studio editoriale il Paragrafo; Nadia Paterno - IC Spinea n.1 (VE)

 

 

I relatori del seminario

 

Chiara Carminati

Scrive storie, poesie, canzoni e testi teatrali. Conduce laboratori e incontri di promozione della lettura presso scuole e biblioteche, in Italia e all'estero. Tra i suoi libri più recenti, Parto (Panini), Mare (Rizzoli), Buonanotte Prato Sonno (Einaudi) e Perlaparola, bambini e ragazzi nella casa della poesia (Equilibri). Con il romanzo Fuori Fuoco ha vinto il Premio Orbil, il Premio Alvaro-Bigiaretti e il Premio speciale della giuria di Andersen. Nel 2012 ha ricevuto il Premio Andersen come miglior autrice ed è la candidata italiana al premio Hans Christian Andersen 2016.

 

Franco Alessandro Grego

Si laurea in filosofia all’Università di Venezia nel 1987. Negli anni Ottanta insegna filosofia e storia nei licei ed è tra i fondatori di Schermo bianco, associazione culturale con cui realizza cortometraggi e documentari che ottengono diversi riconoscimenti nazionali. Nei primi anni Novanta inizia a lavorare in editoria, dapprima come collaboratore di Adelphi, poi come redattore presso la casa editrice Studio Tesi. Nel 1995 fonda lo studio editoriale il Paragrafo e da allora collabora con alcuni tra i più importanti editori italiani (il Mulino, il Saggiatore, Mondadori, Pearson, Raffaello Cortina), curando in particolare saggi di storia, politica, economia, scienze sociali di autori italiani e stranieri.

 

Ivo Mattozzi

È stato professore di storia moderna e didattica della storia presso l'Università di Bologna dal 1972 al 2010. Ora è in pensione, ma tiene un insegnamento di storia e didattica presso la Libera Università di Bolzano.  È presidente di “Clio '92. Associazione di insegnanti e ricercatori in didattica della storia". Nell'Università di Bologna ha tenuto un seminario sulla storia generale come problema epistemologico e metodologico e un corso nel Master di Comunicazione storica. I campi di ricerca sono numerosi, ma ora si è particolarmente dedicato ai problemi di comprensione e di scrittura in storia e alla struttura della storia generale da insegnare.

 

 

Le iscrizioni al seminario (scaricare la scheda: www.retegeostorie.it) vanno inviate entro il 20 luglio 2015 al seguente indirizzo: info@retegeostorie.it

Per info: referente  Luisa Bordin tel. 0422.398018

 

Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere piccolo