Logo Clio92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia
MAPPA DEL SITO

In Primo Piano

Vetrina di Clio

Storia in Video

Rassegna Stampa

Scuola Stampa e Cultura
Scuola Stampa e Cultura

Fotografia e Storia

Ricerca sul Sito

Google


Rassegna stampa

Sergio Romano, Morto Ernst Nolte, lo storico che collegò Gulag e Shoah. Fonte Il Corriere della Sera. 18.08.2016

Sergio Romano, Morto Ernst Nolte, lo storico che collegò Gulag e Shoah. Fonte Il Corriere della Sera. 18.08.2016 Quando parlava di se stesso, Ernst Nolte, scomparso a Berlino all'età di 93 anni, non si definiva semplicemente «storico». Preferiva considerarsi un pensatore della storia, uno studioso di idee, concetti, categorie e metodi storiografici. Era stato allievo del filosofo Martin Heidegger, si era laureato con una tesi sul marxismo e sull'idealismo tedesco e aveva evitato il reclutamento, durante la Seconda guerra mondiale, per la malformazione di una mano.


Leggi la Notizia »

Guido Crainz, Marcinelle. L'Italia è partita da lì. Fonte: la Repubblica 8.08.2016

Guido Crainz, Marcinelle. L'Italia è partita da lì. Fonte: la Repubblica 8.08.2016 MARCINELLE, Belgio, l'8 agosto di sessant'anni fa: una data da non dimenticare mai. Per il devastante incendio nella miniera di carbone in cui muoiono 262 lavoratori, di cui 136 italiani. Per il più generale simbolo che presto l'evento diventa: non solo nel vissuto delle famiglie e dei paesi colpiti dal lutto, e non solo in quel 1956 (nel 2001 è stata istituita proprio per l'8 agosto la Giornata del sacrificio del lavoro italiano).


Leggi la Notizia »

Giusi Marchetta, Un maestro credibile. Fonte: Doppiozero. Giugno 2016

Giusi Marchetta, Un maestro credibile. Fonte: Doppiozero. Giugno 2016 Mi capita a volte di attraversare la strada di corsa perché sono in ritardo e non posso permettermelo: il verde e la presenza di strisce diventano un optional gradito ma non necessario; per una manciata di secondi contano solo la velocità, la distanza delle auto in arrivo e la possibilità di approfittare di quell'intervallo di tempo e di spazio. Niente di estremo, ovviamente: la banale routine del ritardatario. Va sempre così tranne quando ad aspettare con me sul marciapiedi c'è un bambino. Io attraverso, mi dico, e lui penserà che le regole non vadano rispettate per davvero. Penserà che non servano. Attraverso e penserà che le regole valgano solo per qualcuno mentre altri fanno quello che vogliono. Farà lo stesso quando la madre non lo vede e resterà spiaccicato sull'asfalto.


Leggi la Notizia »


Dalla Scuola

Ilvo Diamante, Se gli esami non finiscono mai. Fonte: la Repubblica 15.08.2016

Ilvo Diamante, Se gli esami non finiscono mai. Fonte: la Repubblica 15.08.2016 In tempi di vacanze scolastiche, la scuola resta, comunque, un argomento di discussione. Nelle famiglie e nella vita quotidiana. D'altronde tutti hanno figli, nipoti, parenti che studiano. Frequentano scuole di vario ordine e livello. E, parallelamente, molti sono gli insegnanti. Così non sorprendono le polemiche che "accendono" questa pausa estiva. Fra un anno scolastico e l'altro. Riguardano, in primo luogo, i voti conseguiti alla maturità dagli studenti. In secondo luogo, i trasferimenti dei docenti, nella scuola primaria e nella scuola secondaria. In entrambi i casi, il "terreno" (letteralmente) del contendere coinvolge la storica differenza, meglio, frattura fra Nord e Sud.


Leggi la Notizia »

Vita dell'associazione

Pubblicati gli Atti della Scuola di Arcevia 2015 sul tema delle rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia.

Pubblicati gli Atti della Scuola di Arcevia 2015 sul tema delle rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia. È in uscita il volume Incroci di linguaggi. Rappresentazioni artistiche del passato nella didattica della storia, curato da Paola Lotti e da Elena Monari, pubblicato dall'Associazione Clio '92 e stampato da MNAMON (www.mnamon.it). Il libro verrà presentato nella prossima Scuola Estiva di Arcevia (23-26 agosto 2016) L'e-book sarà acquistabile sia nel sito di Mnamon sia in quelli di librerie on line come Feltrinelli e Amazon. Il volume cartaceo sarà già disponibile durante la Scuola Estiva di Arcevia 2016.


Leggi la Notizia »

XXII Scuola Estiva di Arcevia (23-26 agosto 2016). Scritture della storia nell'insegnamento. Come usare testi storiografici e testi di finzione?

XXII Scuola Estiva di Arcevia (23-26 agosto 2016). Scritture della storia nell'insegnamento. Come usare testi storiografici e testi di finzione? Basta lo studio dei testi manualistici per insegnare e apprendere storia e, soprattutto, per formare cultura e pensiero storico? Presumiamo di no, perciò insistiamo nella XXII edizione della scuola Estiva di Arcevia con la proposta di inserire testi diversi – storiografici e opere di finzione storica – nei processi di insegnamento e apprendimento della storia. In questo secondo anno del Progetto sulle scritture della storia le riflessioni e i ragionamenti saranno dedicati ad analizzare le differenti caratteristiche di scrittura dei testi storiografici e dei testi di finzione e nei laboratori si proporranno modelli di unità di insegnamento e di apprendimento trasferibili in aula.


Leggi la Notizia »

L'associazione Clio '92 per la salvaguardia della democrazia e della libertà della cultura in Turchia

L'associazione Clio '92 per la salvaguardia della democrazia e della libertà della cultura in Turchia La libertà e la democrazia sono radicalmente messe in discussione, violate, negate dalle epurazioni sistematiche che il presidente Erdogan e il governo turco stanno perpetrando senza nessun rispetto per la legalità, offendendo la sensibilità democratica di ognuno di noi e portando la Turchia verso un regime sempre più autoritario e verso la dittatura. Per questo motivo l'Associazione "Clio'92" aderisce all' APPELLO PER LA SALVAGUARDIA DELLA DEMOCRAZIA E DELLA LIBERTÀ DELLA CULTURA IN TURCHIA e ne condivide contenuti e proposte.


Leggi la Notizia »

Il Bollettino di Clio: on line il N. 5 della nuova serie sul tema "La storia generale e la storia nei manuali scolastici".

Il Bollettino di Clio: on line il N. 5 della nuova serie sul tema "La storia generale e la storia nei manuali scolastici". E' in linea il numero 5 del Bollettino di Clio (Nuova serie) in formato digitale interattivo. Questo numero è dedicato al tema "La storia generale e la storia nei manuali scolastici " con l'intervista a Falk Pingel del Georg Eckert Institut di Braunschweig che permette uno sguardo complessivo sugli orientamenti e le caratteristiche dei manuali di storia dei paesi europei. A seguire contributi, esperienze e recensioni che entrano nel merito della riflessione sul tema con interventi di Ivo Mattozzi, Josep M. Pons-Altés, Valter Deon, Maria Rosa Cuccia, Luisa Bordin, Maria Catia Sampaolesi, P. Lotti, Vincenzo Guanci, E. Perillo. L'editoriale è redatto da Saura Rabuiti che con la Redazione ha curato questo numero. La presentazione del Bollettino è leggibile liberamente.


Leggi la Notizia »

Nel n.15 dei Quaderni di Clio '92 continua la riflessione sul rapporto fra rappresentazioni finzionali e rappresentazioni storiche del passato per la didattica.

Nel n.15 dei Quaderni di Clio '92 continua la riflessione sul rapporto fra rappresentazioni finzionali e rappresentazioni storiche del passato per la didattica. Il numero 15 dei Quaderni di Clio '92 affronta quest'anno due problemi: da un lato la possibilità di conciliare il racconto del passato proposto dai grandi storiografi e dai media (che appassiona e coinvolge) con la storia insegnata; dall'altro la necessità di individuare modalità per fare apprendere la Storia agli studenti, per costruire le loro competenze storiche, senza tediarli come spesso accade; infine, immaginare come usare didatticamente una Storia che parli dei contesti e degli scenari assieme ai soggetti, alle biografie, alle vite delle persone reali ricorrendo a fonti documentarie, e, dove ciò non sia possibile, al racconto verosimile. La rivista è gratuita per i soci che hanno rinnovato l'iscrizione all'associazione oppure può essere richiesta all'indirizzo info@clio92.it


Leggi la Notizia »


Didattica della storia

Abitare la terra. La Summer School “Emilio Sereni” dell'Istituro Cervi di Gattatico (RE) dal 23 al 27 agosto 2016

Abitare la terra. La Summer School “Emilio Sereni” dell'Istituro Cervi di Gattatico (RE) dal 23 al 27 agosto 2016 L'edizione 2016 della Summer School ‘Emilio Sereni', intitolata a colui che insieme ad altri intellettuali incarnò il legame tra cultura e politica, intende portare un contributo alle strategie di pianificazione territoriale e di sviluppo rurale, in modo da favorire l'affermarsi di una stagione che rinnovi il lungo cammino verso i diritti dei lavoratori e la bellezza del paesaggio, binomio essenziale di una società più compiutamente civile e democratica. Il programma è centrato su alcune aree tematiche, che partono da una visione complessiva del rapporto tra l'uomo e la terra, per affrontare temi come le trasformazioni insediative, l'abbandono dei borghi rurali, l'immigrazione, la nuova socialità delle campagne, il recupero del patrimonio storico e le innovazioni dell'architettura rurale.


Leggi la Notizia »

I linguaggi della contemporaneità. Progetto a cura della Fondazione per la scuola - Compagnia di San Paolo

I linguaggi della contemporaneità. Progetto a cura della Fondazione per la scuola - Compagnia di San Paolo Dopo l'edizione 2014-2015 de I Linguaggi della Contemporaneità dedicata alle guerre del post Novecento – indagate nel rapporto di continuità/discontinuità nei confronti di quelle novecentesche –, l'edizione 2015-2016 sarà dedicata alla riflessione su un ambito più circoscritto, che segni però un approfondimento rispetto ai temi già trattati in precedenza. Il tema prescelto è La Figura del Soldato, esaminata anche questa nell'ottica continuità/discontinuità tra Novecento e post Novecento.


Leggi la Notizia »




 
Clio '92 - Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia - Redazione
Accesskey | Accessibilit� | Copyright Clio92 - CF 93030890201 - Tutti i diritti riservati - Powered by Q-web srl Enteweb
Per una visione ottimale del sito si consiglia di utilizzare una risoluzione 1024x768 e carattere medio